PRIMA I LETTORI! Una marina di libri – Palermo 2019

PRIMA I LETTORI! Una marina di libri 2019

PRIMA I LETTORI!

Patrizia Zara alla manifestazione “Una marina di libri – 2019” 

Ieri sono stata alla manifestazione “Una marina di libri ” nello spettacolare scenario naturale dell’Orto Botanico di Palermo. Tra gli alberi secolari di ficus, piante di bambù e piante esotiche, una marea di libri (82 editori + l’isola dei bambini).
Una Marina di Libri Palermo 2019Una boccata d’ossigeno per i polmoni e la mente, una delizia per gli occhi.
Non ho potuto essere presente alle tutte le giornate (dal 6 al 9 giugno) non sono riuscita a partecipare agli incontri…ma non avrei per nulla al mondo perso la sensazione di ciondolare fra gli stands, odorare la carta, innaffiarmi di parole.
Ho trascinato tutta la mia famiglia nell’atmosfera pacata ed elegante che solo la cultura può far risaltare! Persino i bimbi non urlavano!
Avrei voluto fare tante domande agli editori, agli autori emergenti e non…
Non mi sono persa d’animo: ho “intervistato” la gente, numerosa, sorridente e disponibile.
Ho domandato “perché lei è qui? “, “perché è necessario leggere? “, “perché leggere? “.
Mi hanno risposto, in molti, ma non tutti, consapevoli di essere protagonisti di una storia, la mia!
“Leggo perché mi piace sognare”; “Leggo perché la lettura apre la mente”; “Perché conosco”; “Perché la lettura è un’evasione” etc.
Ma la risposta più bella, a mio avviso, l’ho ricevuta da un ragazzino alto, magro e dagli occhi vispi, un diciassettenne.. “Fino a qualche tempo fa non sapevo neppure cosa fosse un libro.”Nella mia famiglia non si legge”.
Ero triste, e malgrado la giovane età, ero molto scoraggiato. Mi dicevano che attraversavo il periodo adolescenziale.
Un giorno una ragazza che mi piaceva mi regalò un libro. Per amore lo lessi…
Una marina di libri 2019 Da allora non ho smesso e non mi sento più solo ad affrontare la vita: tante sono le storie che vivo ogni volta! Una parentesi: la ragazza dagli occhi blu non l’ho più vista, ma la ringrazio tantissimo”.
C’è sempre un motivo per avvicinarsi alla lettura!
Non vi nego che, nella moltitudine, ho notato molta gente attratta soltanto dal luogo, un museo naturale all’aperto, un modo come un altro per passare la domenica e, di contro, gente abituata a leggere, nicchia “montata” e poco disponibile.
Ma in sintesi chi legge, per amore e passione, è sempre di una tolleranza decisa e solare, altruista e cosmopolita.
Alla prossima.
“Tutti sono creativi.
Una vita creativa richiede coraggio e azione onestà e impegno.
Siamo qui per sostenerti per celebrare con te e tuoi successi e incoraggiarti a fare ciò che ami…”
Di Patrizia Zara

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.