Premio Campiello 2004: UNA BARCA NEL BOSCO Paola Mastrocola

Premio Campiello 2004: UNA BARCA NEL BOSCO di Paola Mastrocola

 

Ho avuto la sensazione che questo libro sia arrivato a me, mi abbia cercato ed ora che finito di leggerlo posso dire che mi ha trovato. L’ho comprato per mio figlio, lettura richiesta dalla sua professoressa ma appena è arrivato ho cominciato subito a leggerlo. Gaspare figlio di un pescatore, un adolescente che ama studiare e traduce testi di Orazio come se leggesse fumetti, parte dalla sua piccola isola del sud per andare a studiare in un ottimo liceo di Torino. Ma la scuola lo delude, tra programmi “flessibili “, professori assenti, compagni di classe troppo impegnati a seguire la moda e a cambiare cellulare. Gaspare allora si sente proprio come UNA BARCA NEL BOSCO, fuori luogo. Viene travolto, trascinato, anche l’università e poi il mondo del lavoro lo delude.

Poi finalmente arriva il momento del suo riscatto, per niente scontato. Questo libro mi ha fatto riflettere tanto, tocca temi per me interessanti, vicini. Scuola, adolescenza, genitori e sacrifici. Poi la parte finale, quella che ti tocca il cuore, la perdita, la mancata comunicazione. Dolce, commovente da leggere.

Recensione di Annalisa Marfella
Premio Campiello 2004: UNA BARCA NEL BOSCO di Paola Mastrocola

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.