L’ULTIMA LIBRERIA DI LONDRA Madeline Martin

L’ULTIMA LIBRERIA DI LONDRA, di Madeline Martin (HarperCollins Italia – gennaio 2023)

 

 

 

Un libro che a mio parere è ancora troppo poco conosciuto, e non ha avuto il successo che senza dubbio merita. Siamo nell’estate del 1939, e Grace si trasferisce a Londra dal Norfolk insieme alla sua amica Viv. Orfana di padre, ha perso sua madre da poco, e nella capitale cerca un lavoro per ricominciare da capo una vita che finora non le ha regalato molta felicità. La signora Weatherford, la migliore amica di sua madre, le offre un alloggio e le procura un lavoro come commessa nella polverosa libreria del burbero Mr. Evans.

L’accoglienza nel nuovo impiego non è la migliore, Grace non ha mai avuto il tempo di leggere nessun libro in vita sua, ma da qualche parte dovrà pur iniziare per trovare il suo posto nel mondo… Mondo che ben presto verrà sconvolto dalla Seconda Guerra Mondiale, che calerà i suoi artigli anche su Londra, spezzando vite e causando sofferenze oltre ogni limite. Grace affronterà tutto dapprima con tanta paura, poi – grazie alle persone che si troverà vicine, ma soprattutto a quella nuova grande passione, la Lettura, che riempirà i suoi giorni e la sua mente – capirà come affrontare le difficoltà durante quei giorni terribili che vedono Londra distrutta dalle bombe nemiche.

 

 

Una storia molto bella e significativa, una trama interessante che scorre via facilmente, ben narrata e soprattutto credibile. Uno stile fresco e pulito, senza fronzoli ma capace di far amare al lettore ogni pagina e ogni personaggio. Perchè leggere un libro come questo “E’ come andare da qualche parte senza bisogno di prendere il treno o la nave, uno svelarsi di nuovi mondi incredibili. E’ come vivere una vita in cui non si è nati e avere la possibilità di vedere ogni cosa dalla prospettiva di un’altra persona. E’ come imparare senza dover affrontare le conseguenze dei propri errori, e il modo migliore per avere successo”.

E perché “Dentro ognuno di noi c’è un vuoto, uno spazio che aspetta di essere riempito da qualcosa. Quel qualcosa sono i libri e tutte le esperienze che offrono”. Una lettura che davvero mi sento di consigliare, un romanzo storico ispirato ad una storia vera che ci fa capire quanto sia importante reagire davanti alle difficoltà e quanto i libri possano aiutarci in questo. Per bibliofili, ma anche per tutti quelli che vogliono credere in qualcosa.

 

Recensione di Eleonora Saia

 

 

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 – Sconti reali fino al 70%

Farmaciauno 2023

1 Trackback / Pingback

  1. RASSEGNA DEI LIBRI – NOVEMBRE 2023 – Anno ⅤⅡ n. 11

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.