LUCE DALLE CREPE Silvia Rivolta

LUCE DALLE CREPE, di Silvia Rivolta

 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Luce-dalle-crepe-1^-di-copertina-693x1024.jpg
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

 

 

“Luce dalle crepe” di Silvia Rivolta è un romanzo ambientato a Monza, con protagonista una giovane psicologa che si trova a dover gestire le sue fragilità su più fronti: su quello lavorativo, su quello famigliare e su quello amoroso. Il cantautore canadese Leonard Cohen ha affermato in una sua canzone: «C’è una crepa in ogni cosa, è così che entra la luce», e non c’è frase più adatta per una storia in cui si racconta di una frattura che, sebbene dolorosa, porta infine alla luce del cambiamento.

Cecilia è educatrice in una casa abitata da pazienti con problemi psichiatrici; è un lavoro che ha scelto senza pensarci troppo, e ciò l’ha portata a non essere sicura della sua decisione. La protagonista è sempre in bilico, come se non fosse mai del tutto presente alle sue scelte; quando scopre che è in arrivo un paziente problematico di cui dovrà occuparsi, si sente oppressa dalla possibilità di non poter essere d’aiuto ma, anzi, di peggiorare la situazione.

 

 

Cecilia ha sempre avuto bisogno delle conferme altrui, e non ha mai camminato davvero solo con le sue gambe: ciò è evidente nella sua relazione amorosa con Marcello, in cui è lui a dominare – «All’inizio pensava che Marcello fosse la persona per lei, in grado di affrontare qualsiasi situazione, sicuro. Il fatto che lui decidesse tutto le sembrava il suo modo di amarla, di proteggerla, di prendersi cura di lei, ma tutto questo, e soltanto ora se ne rendeva conto, a scapito della possibilità per lei di esprimersi, di dire la sua, anche di sbagliare. Quello che le era sembrato così rassicurante, ora la faceva sentire in trappola, ma non sapeva, ancora, se era pronta a uscirne».

Quando arriva il nuovo paziente, Armando, ella comprende di dover prendere una posizione forte, di dover essere ferma e determinata: egli si rivela di natura aggressiva, non vuole che Cecilia gli stia addosso, che lo controlli e che gli dica cosa deve fare, e se accade si comporta come un leone in gabbia. Lei si sente impotente, ma col tempo impara a gestirlo, e il loro confronto le serve da specchio per vedersi nelle sue fragilità e per decidere finalmente di cambiare. L’autrice racconta quindi di un percorso di rinascita e di consapevolezza, in cui Cecilia si libera dalle zavorre della sua vita e spicca il volo solo con le sue ali, più forti di quanto mai avrebbe pensato.

Di Alessia Sieri

 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Luce-dalle-crepe-1^-di-copertina-693x1024.jpg
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

 

Casa editrice: WLM Edizioni

Collana: Container 26

Genere: Romanzo psicologico

Pagine: 230

Prezzo: 17,00 €

 

 

Contatti

https://www.facebook.com/Silvia-Rivolta-scrittrice-106930818495926

https://www.facebook.com/Luce-dalle-crepe-106847005167578

https://www.ilmiosegnalibro.it/

www.wlmedizioni.com

 

Link di vendita online

https://www.wlmedizioni.com/9788897382546-luce-dalle-crepe-romanzo-psicologico/

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.