LE PARTICELLE ELEMENTARI Michel Houellebecq

Feltrinelli KOBO Fomia maggio

LE PARTICELLE ELEMENTARI, di Michel Houellebecq (La nave di Teseo – luglio 2021)

 

Ho finito di leggere il mio primo libro di questo autore. Mi ero sempre tenuta lontana da i suoi scritti per antipatia. Il suo aspetto mi suscitava una specie di ribrezzo. Mi dava l’idea di sporco, e anche di porco. Poi avevo capito, da notizie colte per caso, che nei suoi romanzi c’era violenza, sesso estremo e altri elementi che non incoraggiavano ad avvicinarmi ai suoi libri.

Quattro anni fa ha vinto anche il premio letterario del mio paese, ma neanche questo mi ha invogliato a leggerlo. Anzi ho pensato “Ma di tutti gli scrittori stranieri, perché proprio a lui?”.

Tempo fa un’amica mi aveva prestato “Serotonina” e quello che ho letto sulla quarta di copertina mi ha continuato a tenere lontana.

La potenza dei pregiudizi!

Poi una settimana fa in libreria fra le novità un bel tomo rosa acceso ha attirato la mia curiosità. Era il suo ultimo libro “Annientare”, ho letto la sinossi e sono rimasta interdetta.
Non l’ho comprato ma la curiosità ha continuato a lavorare per giorni, fino a vincere le mie resistenze.
Mi sono detta: partiamo dal libro che gli ha dato la fama, sono andata in biblioteca e ho preso Particelle.
Non sto a scrivere una recensione vera e propria, qui e in altre pagine di lettori su FB ne trovate quante volete.
Dico solo che è un libro perturbante e scritto benissimo. Mi sono sentita presa per mano, ho attraversato la ricerca spasmodica del sesso, le scene di violenza, le dissertazioni scientifiche, la solitudine, il gelo emotivo, tutto quel male di Bruno e Michel, fino ad arrivare a intenerirmi per quello che vivevano e a commuovermi per il finale.
È un libro dedicato all’Uomo, come l’autore fa dire al narratore.
Ed è geniale.
A proposito dell’autore ho trovato in rete le foto del suo secondo matrimonio, 4 anni fa. La sposa è una giovane asiatica vestita di rosa. Lui indossa il tight, con tanto di bombetta. Sembra un bambino. E so che durante la cerimonia ha cantato al Karaoke insieme ad Emmanuel Carrere…
Scusa, Michel, per i miei vecchi pregiudizi.

Recensione di Carla Benedetti

LE PARTICELLE ELEMENTARI Michel Houellebecq

ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Feltrinelli KOBO Fomia maggio

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.