LE ONDE Virginia Woolf

LE ONDE Virginia Woolf Recensioni Libri e News

Un libro difficile, non per tutti, a tratti un po’ pesantino e di interpretazione ostica. Sperimentazione del flusso di coscienza attraverso il susseguirsi di monologhi interiori dei sei personaggi della particolarissima trama. Ognuno a se stante ma infine tutti coinvolti in un un’unica onda in cui l’individualità e la propria propensione, si frangono con la materia solida del mondo. Un libro che si sviluppa nell’arco di una giornata in cui i protagonisti, grazie ai loro complicati pensieri, vivono, crescono e diventano vecchi nella comunione di un’infanzia vissuta insieme che, come un filo condutture , li ha mantenuti uniti nonostante le proprie specificità. Un libro sulla vita che scorre e che si scontra sempre con l’impermanenza delle cose. Il contrasto tra ciò che si è e ciò che si deve essere.

Un mondo che ti chiede di correre e di adempiere a dei doveri che rappresentano la permanenza di quelle abitudini che ci allontanano dalla nostra solitudine, ma che si rivelano comunque , un camuffamento di ciò che è . Il tempo che scorre, goccia dopo goccia , il dolore costante , l’amore che ci addomestica e la morte inevitabile .

“ sì , questo è l’eterno rinnovamento , l’incessante sorgere e ricadere , e cadere e risorgere. … E anche in me sorge l’onda, si gonfia; inarca la schiena … La morte è il nemico , è contro la morte che io cavalco ….”
Avrei tante altre cose da scrivere però preferisco fermarmi qui ed evitare di tediarvi oltre!
Un’opera unica che mi è piaciuta moltissimo, tante sono le frasi significative che ho sottolineato …
Lo consiglio!
Recensione di Marilena Cosentino
LE ONDE Virginia Woolf

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.