LE CURE DELLA CASA Stefania Bertola

LE CURE DELLA CASA, di Stefania Bertola (Einaudi – ottobre 2021)

Lilli Tempesti, una giovane donna di quarantotto anni, ha deciso di dare una svolta alla sua vita. No, nessun chiringuito da aprire su qualche isola tropicale e no, nemmeno un agriturismo da gestire in un paesino sperduto dell’Umbria o della Toscana.

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI

Lilli vuole fare la casalinga, ebbene sì. Lavora da quando aveva sedici anni e non l’ha mai trovata una cosa così esaltante. Difficile darle torto.

Zia Mariangela, inoltre, è morta e le ha lasciato in eredità un alloggio nel centro di Bologna: più che sufficiente come fonte di reddito. A farla propendere per questa scelta così estrema come quella di dedicarsi alla cura della casa influisce anche l’abbandono di Daniela, la signora che per vent’anni si è presentata nel suo appartamento due volte alla settimana per fare il “grosso” delle pulizie. Daniela è riuscita a realizzare il suo sogno di fare la portinaia in un edificio dei primi del Novecento, in corso Re Umberto, in quel di Torino e bye bye.

Francesco, compagno di vita, è sconvolto dalla decisione della moglie: deve essere senz’altro impazzita. La madre, una femminista della prima ora, si mette le mani nei capelli.
Lilli decide di non lasciarsi distrarre da cotanta disapprovazione e anzi ripensa, con struggente nostalgia, a quando, da bambina, si recava in visita nella casa, sempre perfetta e sempre lucida, della sua compagna di banco delle elementari, Noemi, la cui mamma era una casalinga per vocazione.
Noemi, proprio lei. Completamente persa di vista ai tempi del ginnasio. Chissà dove sarà adesso. E cosa starà facendo.
Non resta che scoprirlo.
Lilli si improvvisa detective e non sarà da sola in questa avventura. Trovare Noemi diventa la sua missione principale senza trascurare, però, il quaderno delle faccende domestiche da lasciare in eredità ad Iris, la figlia universitaria che studia a Venezia. Un giorno anche lei avrà una casa tutta sua e grazie alle sue schede di consigli e informazioni su ammoniaca, naftalina, strofinacci, pattine, scatole, pane secco e via discorrendo, non si farà trovare impreparata. Giammai!

Romanzo frizzante e scoppiettante, lettura ideale in questa rovente estate.

Stefania Bertola potrebbe creare dipendenza: difficile privarsi della sua ironia e dei suoi personaggi.

Recensione di Chiara Castellucci

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.