L’ALTRA METÀ DEL SOLE Corban Addison

Feltrinelli KOBO Fomia maggio

L’ALTRA METÀ DEL SOLE, di Corban Addison

 

Il 26 dicembre 2004 il terribile tsunami che ha colpito le coste dell’India lascia orfane due sorelle ,Ahalya di diciassette anni e Sita di quindici. Due ragazze di una famiglia perbene, colte ed educate che si ritrovano, per colpa della fiducia riposta nella persona sbagliata, nel mondo sommerso della tratta di vite umane a scopo sessuale, vendute come oggetti al miglior offerente.

Le loro vite incrociano quella di Thomas Clarke , giovane e promettente avvocato americano, partito per l’India per motivi sentimentali e lavorativi e unitosi ad un team che si occupa di violazione dei diritti umani.

Thomas si immergerà in questo mondo fatto di abusi e depravazione per ritrovare una delle due sorelle scomparsa nel nulla, e viaggerà da un capo all’altro del mondo pur di ritrovarla.

Il romanzo è una storia di fantasia , ma basato su ciò che nel mondo accade di continuo. Giovani donne che finiscono nei giri di prostituzione o sfruttate come corrieri della droga solo per aver creduto a persone che offrivano loro un lavoro lontano dai paesi poveri da cui provengono.

Una lettura coinvolgente che parla di orrore e paura ma anche traboccante di speranza.

Recensione di Elena Steffenini
L’ALTRA METÀ DEL SOLE Corban Addison
Feltrinelli KOBO Fomia maggio

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.