LA STRANIERA Claudia Durastanti

LA STRANIERA Claudia Durastanti Recensioni Libri e news

LA STRANIERA, di Claudia Durastanti

“La vita si seduce in silenzio, si ipnotizza, e tutto il resto é un fallimento.”

LA STRANIERA Claudia Durastanti Recensioni Libri e News

Claudia Durastanti ci racconta la mitologia della sua famiglia disfunzionali, i suoi genitori, entrambi sordi e con disagi psichici, decisi a vivere con incoscienza la loro disabilità e i due figli, lei e suo fratello, decisi invece a distanziarsi quanto più possibile dalla follia che li circonda proprio tramite la parola, l’ordine, la correttezza, usando l’altro come specchio per misurare i progressi, i passi avanti verso la libertà.

La storia si svolge tra Brooklyn, dove l’autrice è nata a metà degli anni ottanta, e la Basilicata dove torna a 10 anni insieme alla madre e al fratello. E poi c’è Roma, dove studia, e Londra, dove decide di vivere.

 

 


Non è un libro semplice, non è semplice da recensire almeno per me; la scrittura della Durastanti è elegante e colta, ma fa trasparire il dolore e il disagio che hanno segnato la sua vita, ma che comunque le hanno permesso, o non le hanno impedito, di diventare una scrittrice.

E con l’età adulta, dopo anni di lotta contro le “stranezze” della madre, capisce che nessuno dovrebbe limitare il proprio desiderio di essere altro.

Recensione di Azzurra Carletti

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.