LA CONFRATERNITA DELL’UVA John Fante

La confraternita dell'uva

LA CONFRATERNITA DELL’UVA, di John Fante

Uno scrittore che mi ha cambiato la vita, John Fante, con la sua prosa ebbra di polvere, vita, risate, famiglia e sudore quello di una vita vissuta intensamente con la fronte costantemente imperlata, vabbè pure il vino faceva la sua parte.

LA CONFRATERNITA DELL'UVA John Fante Recensioni Libri e news

Il libro che vi consiglio è la Confraternita dell’Uva perché è un’opera dove al centro c’è la famiglia e nella fattispecie il tema dell’incomunicabilità tra padre e figlio. Qui reso all’esasperazione anche con tante risate, perché i due personaggi sono l’uno l’opposto dell’altro: Nick Molise, muratore italiano trapiantato in America è un padre spigoloso, che tra lavori saltuari si trascina molto spesso in bevute epiche, in quella che è una vera e propria confraternita dell’Uva e della sbronza capitanata da Angelo Musso.

 

Mentre Henry Molise, il figlio è uno scrittore che torna alla casa del padre, perché vabbè non ve lo dico perchè spoilerei (ci ho messo un minuto a scrivere questa parola) e vi toglierei un gran divertimento. Perchè in questo libro si ride tanto, grazie ad un’atmosfera familiare meravigliosa, malinconica ma anche piena di semplicità come una mamma che prepara il mangiare ai suoi figli.

Fante parla di semplicità con una maestria pazzesca, e se volete un libro che vi disseti e vi soddisfi come un buon bicchiere di vino allora questo è il libro che fa al caso vostro.
Alla Vostra.

Recensione di Dimitri Grego

Presente nei consigli dalle librerie – 6 puntata

e nella Rassegna mensile dei libri – Agosto 2020

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.