IL CICLO DELLA FONDAZIONE Isaac Asimov

Il ciclo della fondazione Asimov

IL CICLO DELLA FONDAZIONE, di Isaac Asimov

  1. Prima Fondazione
  2. Fondazione e Impero
  3. Seconda Fondazione
  4. L’orlo della Fondazione

Si parla poco di fantascienza, così ho deciso di proporre questo libro. Un testo dal linguaggio semplice, capace di coinvolgere il lettore più scettico, e dalla trama suggestiva, molto distante dalla solita fantascienza fatta di alieni e guerre intergalattiche.

Lo propongo perché a me ha letteralmente cambiato la vita…o almeno il modo in cui la vedevo. Può sembrare strano per un libro di fantascienza, ma questo è più di semplice testo fantascientifico…è analisi sociologica, reinterpretazione storica e creazione di un futuro, se non possibile, almeno sufficientemente credibile.

Un invito a riflettere sul ruolo dell’individuo, ma anche e soprattutto sul ruolo che l’individuo assume quando è inserito in un gruppo sociale. Uno spunto per interpretare in modo nuovo la natura stessa dell’uomo interrogandosi su quanto noi stessi siamo, nostro malgrado, semplici ingranaggi di un meccanismo che continuiamo a far funzionare anche quando crediamo di contrastarlo col massimo impegno.

Una fantascienza originale e affascinante creata dalla mano di uno dei suoi interpreti maggiori in cui, come ne “La fattoria degli animali di Orwell” che nasconde una sottile critica politica dietro una innocente fiaba per bambini, si cela la fine analisi storico-sociologica reinterpretata attraverso l’occhio logico-matematico di uno scienziato oltre che scrittore. In genere non si trova questo genere letterario nelle liste dei “libri da leggere almeno una volta nella vita”…Il ciclo delle fondazioni meriterebbe assolutamente di esserci.

Recensione di Federica Travagliati

IL CICLO DELLA FONDAZIONE, di Isaac Asimov

  1. Prima Fondazione
  2. Fondazione e Impero
  3. Seconda Fondazione
  4. L’orlo della Fondazione

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.