CHIAMAMI COL TUO NOME André Aciman

CHIAMAMI COL TUO NOME, di  André Aciman

Difficile leggere un romanzo di tale portata senza poi esserne totalmente coinvolti.
Scrivere un romanzo è già di per sé un evento, raccontare di un amore può cadere nello scontato ma narrare di un’amicizia che sfocia in un innamoramento estivo tra persone dello stesso sesso risulta un macigno. Aciman ci presenta un capolavoro ricco di spunti di riflessione, non scontato e nemmeno banale, racconta la fragilità dei 17 anni quando ancora non ci si rende conto di essere carne o pesce, di scelte non facili, di saluti che strappano anche qualche lacrima, di genitori che sanno dare consigli senza essere sfacciati o invadenti.
Chiamami col tuo nome André Aciman Recensione UnLibroDiviso in quattro parti, inizia con la presentazione dei personaggi abbastanza schietti e con profili ben evidenziati, una sorta di avvicinamento e schermaglie di inizio. Il tutto condito da descrizioni di un luogo della costa, alla bella maniera di Bassani [Giardino dei Finzi Contini]
Prosegue il romanzo con i pensieri in libertà del giovane protagonista, affetto da un’infatuazione nei confronti di un ospite di casa, col quale avvierà una sorta di gioco degli amorosi sensi. Passione e pensieri si alternano alle zuffe in riva alla piscina o davanti ad un libro, il tutto per il riconoscimento reciproco e la scambievole analisi.
Altra parte consiste nel viaggio che il protagonista effettua con l’amico a Roma, altri scenari, altre amicizie comuni, altri dialoghi intensi portano alla definitiva separazione dei due.
L’ultima scena si svolge nel tempo avanti, quando entrambi hanno la propria vita e gli incontri occasionali portano a ricordare l’amore fuggito. Reminiscenze di un vecchio film [Brokeback Mountain] rendono la separazione al limite del dramma, anche se per uno dei due personaggi il ricordo non ha lasciato nessuno strascico.
Difficile non amarlo e impossibile dimenticarlo.
Recensione di Beatrice Rurini

Commenta per primo

Commenti

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.