BLACK CANVAS. Nel buio della mente Laura Rossi

BLACK CANVAS. Nel buio della mente, di Laura Rossi (Nua – giugno 2022)

 

Mai sottotitolo più azzeccato.

In questo libro la giovane scrittrice racconta la storia della psichiatra Aria De Luca e di una losca setta di ragazze e prostituzione. Aria si ritrova coinvolta a capofitto quando una sua paziente, Ivy, viene uccisa ed un’altra, Claudia, ha quasi rischiato la vita. La psichiatra è coinvolta appieno per scoprire chi si cela dietro questo culto criminale, tutto sembra scorrere abbastanza fluidamente, tutto è chiaro, ma proprio quando sembra che si abbia in mano la soluzione, ecco qui che la scrittrice si diverte a cambiare le carte in tavola ed a confonderci totalmente le idee ribaltandoci la visione: come in una mano di poker, quando pensi di avere la mano vincente ed invece è tutto il contrario.

Si scava dentro la mente della protagonista e ci si ritrova in un mondo totalmente sconosciuto, un mondo così oscuro e vorticoso che si ha timore anche solo avvicinarvisi, il tuffo sarà doloroso per la dottoressa De Luca ma inevitabile.

Laura Rossi usa una scrittura fluida, precisa, fruibile, che fa leggere il libro tutto d’un fiato, creando attimi di suspence; il libro ha un finale mozzafiato degno dei migliori scrittori di thriller. Libro consigliatissimo, da leggere!

Recensione di Federica Falzani

BLACK CANVAS. Nel buio della mente Laura Rossi

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.