UN PICCOLO OMICIDIO DI NATALE Lorna Nicholl Morgan

UN PICCOLO OMICIDIO DI NATALE, di Lorna Nicholl Morgan (Lindau)

 

Una lettura ideale per chi ama il genere mystery di ambientazione invernale, con tanto di case inquietanti isolate dalla neve e il delitto che incombe. Dell’autrice si sa poco o niente, a parte che era inglese e che scrisse questo e altri tre gialli negli anni Quaranta, due dei quali forse mai pubblicati in Italia.

La storia è intrigante e avvincente, ma senza forzature effettistiche, stemperata anche da un filo di humour tipicamente britannico. Nella casa in questione si incontrano parecchi personaggi, simpatici o ambigui, ed è naturale che ci scappi il morto, tra camere gelide e corridoi tenebrosi, mentre dal classico soggiorno inglese (unico ambiente riscaldato dell’intera dimora!) si dipana un intreccio di situazioni preoccupanti, per non dire angosciose (l’ironia evita i toni horror che il contesto potrebbe suggerire).

Alla fine, a parte il freddo britannico di dicembre, di natalizio c’è solo il titolo, ma con un libro del genere tra le mani qualsiasi serata invernale, specialmente durante le feste di fine anno, diventa sicuramente piacevolissima.

Recensione di Pasquale Vergara

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.