SPILLOVER David Quammen

SPILLOVER David Quammen Recensioni Libri e News UnLibro

SPILLOVER, di David Quammen

SPILLOVER David Quammen

Nel 2012 , David Quammen , precisamente a pag 45 , scriveva:

“ «Le malattie del futuro, ovviamente, sono motivo di grande preoccupazione per scienziati ed esperti di sanità pubblica. Non c’è alcun motivo di credere che l’AIDS rimarrà l’unico disastro globale della nostra epoca causato da uno strano microbo saltato fuori da un animale. Qualche Cassandra bene informata parla addirittura del “Next Big One”, il prossimo grande evento, come di un fatto inevitabile […] Sarà causato da un virus? Si manifesterà nella foresta pluviale o in un mercato cittadino della Cina meridionale? Farà trenta, quaranta milioni di vittime? L’ipotesi è ormai così radicata che potremmo dedicarle una sigla, NBO. La differenza tra HIV-1 e NBO potrebbe essere, per esempio, la velocità di azione: NBO potrebbe essere tanto veloce a uccidere quanto l’altro è relativamente lento. “

Inquietante, curioso, indubbiamente molto affascinante.

Spinta da questo straordinario momento storico, ho deciso di leggere Spillover per curiosità innanzitutto ma per capire, per provare ad affrontare questo tema con razionalità.

 

La lettura è stata davvero interessante, a Quammen bisogna riconoscere la grande abilità di scrivere di scienze con una chiarezza unica e di rendere queste pagine accattivanti al pari di una storia da romanzo, magari a tinte noir ma davvero sorprendente. L’autore raccoglie gli appunti di alcuni suoi viaggi compiuti negli ultimi 30 anni , focalizzando la ricerca sull’ormai noto fenomeno definito SPILLOVER , ossia la capacità di un virus di mutare e cambiare ospite su specie diverse.

Una lettura più che mai utile in questi giorni, per fare chiarezza, per cercare di comprendere questo straordinario evento. Quammen ancora 8 anni fa scriveva:

“È ipotizzabile che la prossima Grande Epidemia quando arriverà si conformerà al modello perverso dell’influenza, con alta infettività prima dell’insorgere dei sintomi. In questo caso si sposterà da una città all’altra sulle ali degli aerei, come un angelo della morte. “ […] .


Straordinaria, magnifica e più che mai indispensabile lettura.

Recensione di Simona Bettin

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.