SOLI I BAMBINI SANNO AMARE Cali

Einaudi
Solo i bambini sanno amare Recensioni Libri e News

SOLI I BAMBINI SANNO AMARE, di Cali

“Tutto ciò che resta di una famiglia si tiene stretto in un abbraccio.”

È la voce struggente di Bruno, sei anni. Suo padre, i suoi fratelli, gli amici sono tornati dal funerale.

“<<Mireille è deceduta>>, Mireille, lo so che sei tu, mamma. Ma ‘deceduta’ cosa vuol dire?>>

Solo i bambini sanno amare Recensioni Libri e news
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

Inizia così un viaggio assieme raro, poetico e struggente nel vuoto fisico e affettivo lasciato dalla perdita della giovane madre.

È un dono di grande sensibilità e intimità che l’autore fa di lettori. Descrivere il suo dolore e le sue sensazioni di bambino, troppo piccolo per restare senza mamma. Ma la grande forza del libro è la voce che Cali usa, una voce infantile, toccante e disperata, un ‘parlare’ di bimbo affranto e disorientato e non da scrittore adulto.

Ho letto e riletto e mi sono sentita spettatrice di un bimbo di sei anni che rivede il vestito giallo con i quadrati arancioni che la mamma indossava a scuola, quel vestito che era i suo rifugio.

Non è mai facile accettare la morte! Lui ‘troppo piccolo per vivere il funerale’, lui che si chiede perché tutto di lei è stato bruciato, lui che si rianima guardando la foto di nozze dei suoi genitori, lui che sente che la sua casa non c’è più e che affonda, lui che vede lo strazio dell’uomo solo che rimane di sui padre, lui che nonostante tutto scopre il sentimento forte dell’amicizia e del primo amore che strazia la pancia, lui che si sente un maledetto condannato ad ogni infelicità e punizione corporale, lui che crede di portare solo male, lui che si chiede <<Dov’è, Dio?>>.

Questa è una lettera che insegna l’amore e che l’amore è cosa semplice per i bambini, perché passa dalla pancia, dalla rabbia, dalle ferite e dai dolori per loro privi di una vera ragione. Solo i bimbi sanno sprigionare dall’insensatezza delle vicende della vita e dallo sgomento, dalla disperazione della solitudine, un desiderio di amare senza fine.

Un libro meraviglioso e imperdibile, toccante fino alle lacrime (che ho versato).

“C’è un passaggio segreto in fondo al giorno. I bambini riescono sempre a trovarlo… non moriremo mai>>.

CALI, Solo i bambini sanno amare

Recensione di Nunzia Cappucci
Attualità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.