OH WILLIAM! Elizabeth Strout

Mi limitavo ad amare te, di Rosella Postorino

OH WILLIAM! Elizabeth Strout (Einaudi – maggio 2022)

Elizabeth ha ormai 64 anni, ha una vita intera sulle spalle e tanta forza dentro di sé.

Ha imparato a sentirsi al sicuro anche da sola.

Sono gli altri che hanno bisogno di lei e in ogni occasione cercano il suo sostegno e la sua comprensione e lei, con generosità, c’è per tutti.

Anche per William, il suo ex marito, che un tempo era l’unico che la faceva sentire a casa.

Il suo racconto è fatto di ricordi e riflessioni. La sua infanzia e i suoi dolori riaffiorano qua e là con prepotenza ma al centro del romanzo c’è William, costretto a fare un bilancio della sua vita (che non sembra chiudersi in attivo…), alle prese con un paio di inaspettati cambiamenti, che insieme ai baffi ha perso la sua autorità e la sua capacità di affrontare la vita.

 

 

A Elizabeth non resta che prendere le redini, osservarlo ed esclamare “Oh William!” con una nuova tenerezza.

Lo stile narrativo ancora una volta stupisce: ti trovi coinvolta in una chiacchierata fra amiche, Lucy racconta con il tono spigliato e pacato di una donna matura che ha visto e superato molto, la sua storia con William. . . e non solo!

Chi legge ha l’ impressione di essere seduto nel tavolo d’angolo dell’ Upper East Side, Lucy seduta di fronte, incredibilmente amica e, come succede ogni volta che devi lasciare un’amica, arrivata all’ultima pagina, non vedi l’ora di incontrarla nuovamente.

Il ciclo di Lucy Barton continua con Lucy by the sea, non ancora pubblicato in Italia.

 

Recensione di Gabriella Calvi

OH WILLIAM! DI Elizabeth Strout

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 Spedizione gratuita a partire da 29.90 euro

Farmaciauno PHYTO 2021

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.