L’UOMO CHE METTEVA IN ORDINE IL MONDO Fredrik Backman

L'UOMO CHE METTEVA IN ORDINE IL MONDO Fredrik Backman Recensioni Libri e News Unlibro

L’UOMO CHE METTEVA IN ORDINE IL MONDO, di Fredrik Backman

Non conoscevo né il libro né l’autore.
La sua scelta, frutto di un gioco di complicità a distanza con un Amico, in una notte di piena Estate: al buio, per entrambi, reale e metaforico.

L'UOMO CHE METTEVA IN ORDINE IL MONDO Fredrik BackmanL’acquisto, immediato, la mattina seguente. Come la lettura.
A colpirmi subito, la dedica “A Neda. È sempre per farti ridere. Sempre.”: acqua, per me assetata.

E più che una dedica, diventa una promessa, mantenuta.

Entro nella storia di Ove, il protagonista, e nel suo mondo del Dovere, rispettandone le regole e le sue tentate soluzioni ad una vita avuta in dote senza un rassicurante manuale di istruzioni, ma con l’eredità di poche, solide, certezze, essenziali.

E invece che grigia, la trovo di tutti i colori delle emozioni, a cui non ha saputo dare voce.

Mi ritrovo dondolata senza fatica e con leggerezza tra i capitoli dall’altalena “passato-presente e futuro?”, tra occhi che sudano e tante risate improvvise, ad attraversare la Vita, le sue domande senza risposta e le tante risposte a portata di mano, per chi sa guardare, dentro.

E se manca un manuale di istruzioni, il libro fornisce una chiave possibile e necessaria: l’incontro.
Buona lettura, a chi vorrà.

P.S. C’è anche un gatto in questo libro. Protagonista, come solo un gatto potrebbe essere.

Recensione di Enrica Piermattei

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.