LITTLE BROTHER Cory Doctorow

LITTLE BROTHER, di Cory Doctorow Recensioni Libri e News UnLibro

LITTLE BROTHER, di Cory Doctorow 

Protagonista della storia è uno studente di San Francisco, molto abile con la tecnologia informatica che sfrutta spesso, per marinare la scuola: un giorno, durante una delle sue “uscite”, si trova coinvolto in un gravissimo attacco terroristico e in seguito, scambiato per un terrorista, rinchiuso in una prigione e torturato. Al suo rilascio scopre che la città è ormai sotto il controllo di un’unità speciale per la sicurezza, innescando una pericolosa spirale di paura e paranoia.

LITTLE BROTHER Cory Doctorow Recensioni e New UnLibroCon un gruppo di hacker suoi coetanei, Marcus decide quindi di combattere il sistema con le sue stesse armi.
Molti i temi proposti da questo romanzo che apre il dibattito sull’efficienza e l’utilità della tecnologia, il ruolo delle leggi e dei regolamenti nella società odierna sulla quale aleggia, ormai constante, lo spettro della paura, il valore della vita privata e il diritto di tenerla segreta.
Lo scontro tra le due fazioni richiama molto da vicino quello tra studenti e polizia a Berkley negli anni 60 e non a caso lo sfondo antropologico è identico e tutta la narrazione è piena di riferimenti a personaggi vicende e luoghi della controcultura dell’epoca e più recente: attraverso lo stile, incalzante e accattivante, si percepisce la tensione narrativa che rende il libro emozionante e trascinante, seppure non aliena da difetti, soprattutto legati alla risoluzione dell’intera faccenda.

Il romanzo può essere visto, inoltre, come l’omaggio contemporaneo a un grande classico della letteratura, quel 1984 richiamato già dal titolo (che l’editore italiano ha scelto, giustamente, di non tradurre) e la cui carica profetica” risulta quanto mai attuale.
Forse il romanzo più accessibile di Doctorow (considerato da molti l’erede di William Gibbson), scritto per giovani lettori ma senza dubbio adatto ad a ogni appassionato di fantascienza.

Recensione di Valentina Leoni

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.