LA VERITÀ DELL’ALLIGATORE Massimo Carlotto

Einaudi

LA VERITÀ DELL’ALLIGATORE, di Massimo Carlotto

Alligatore?
È lo pseudonimo di Marco Buratti, ex cantante blues, ex galeotto ( riconosciuto poi innocente) che durante il periodo passato in carcere, ha avuto modo di fare conoscenze importanti nel mondo della malavita. Finalmente in libertà, ora le potrà sfruttare a suo piacimento nel ruolo di anomalo e talentuoso detective border-line con l’immancabile bottiglia di Calvados con cui si idrata spesso (e volentieri).

 

La verità dell'alligatore M. CArlotto
ACQUISTALO SU IBS

 

Ci troviamo a Padova a fine anni ’90 e per il nostro Alligatore c’è già un caso complicato da risolvere. Urge un aiuto e in suo soccorso arriva Beniamino Rossini, pregiudicato milanese dalla scorza dura.
Veniamo però ai fatti.

Una donna, Piera Belli, viene trovata brutalmente uccisa nel suo appartamento. I sospetti ricadono su Alberto Magagnin, tossicodipendente, che con questa donna ha da tempo una relazione improntata su giochi sadomaso.

 

 

Buratti & Rossini scopriranno presto che la Belli era stata una delle giudici popolari che anni prima aveva condannato e fatto imprigionare Magagnin per l’omicidio di una donna.

Il caso è tutt’altro che chiuso perché l’avvocato di Magagnin che insiste perché il suo cliente si costituisca, ad un certo punto svelerà particolari sconvolgenti e il passato torbido che molti volevano cancellare, tornerà a bussare alle loro porte…

 

Che bello questo giallo, gentili Signore e Signori!!
Mai letto niente di Carlotto ma devo riconoscere che mi ha conquistato!
Fin dalle prime pagine vieni catapultato sulle scene di un film a tinte cupe, dense di persone dalla doppia vita a cui si aggiungono : vendette, sesso, corruzioni ai piani alti e.. droga che non manca mai. Lo scrittore ti vuole costantemente con gli occhi spalancati quasi a comunicarti ” Ehi, aspetta a chiudere il libro perché è in arrivo l’ennesimo colpo di scena “.

Ho seguito il suo consiglio nell’interrompere la lettura il meno possibile e ha avuto ragione perché pagine così snelle, ironiche e mai banali, le divori in poche ore.

Recensione di Marcello Avigo

LA VERITÀ DELL’ALLIGATORE Massimo Carlotto

 

La verità dell'alligatore M. CArlotto
ACQUISTALO SU IBS

 

Attualità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.