LA PERCENTUALE DELL’ANGELO Orazio Santagati

La percentuale dell'angelo Orazio Santagati

LA PERCENTUALE DELL’ANGELO, di Orazio Santagati (Algra)

 

La percentuale dell'angelo Santagati
ACQUISTALO SU IBS

Ed è proprio il mistero di questo libro, la percentuale dell’angelo, che viene sviscerato e completamente attraversato questo romanzo. Un’epica sci-fi, arricchita da scene di azione e di thrilling, con un eroe sottoposto a tante prove e a un lento e doloroso confronto col paradosso.

Riflessioni, originali ipotesi scientifiche e considerazioni filosofiche si alternano alle sezioni narrative, dando vita a un romanzo doppio, con un’anima da saggio.

Ambientato fra Londra, Roma, Sicilia e Spagna, e con incursioni in Thailandia e Svizzera, La percentuale dell’angelo è una grande avventura, veloce e spettacolare, con un aggrovigliato intreccio di situazioni e prospettive apocalittiche.

Un’opera di ambiziose intenzioni e di vivace risultato estetico, che potrà affascinare gli amanti del thriller, ma anche i lettori di testi scientifici e di trattati più impegnati.

Un libro che mi ha completamente stregata in ogni senso e che consiglio assolutamente di non perdervi. Qualcosa di nuovo che non avevo davvero mai letto e che mi ha entusiasmato in maniera coinvolgente.

Recensione di Loretta Pischedda

1 Commento

  1. La percentuale dell’angelo (edito da Algra editore) è un romanzo singolare, coinvolgente e insieme ricco di contenuti speculativi. La trama fondata su un racconto sci-fi si contamina con sezioni argomentative tipiche del trattato scientifico, con interessanti incursioni nel dominio della fisica contemporanea, della filosofia morale e dell’astronomia. Abbiamo quindi a che fare con avventura affascinante e originale, dai risvolti distopici, romantici e di pura azione, che tratta con ragionevole agilità una materia assai ampia e all’apparenza complicata. Orazio Santagati si confronta, ad esempio, con la possibilità teorica dei viaggi nel tempo, con la definizione cognitiva delle emozioni e con l’analisi del valore della memoria per l’evoluzione dell’uomo. Al di là di questi temi, scorre poi veloce e piena di sorprese la narrazione di un’avventura paradossale di uno scrittore alle prese con la stesura di un libro che potrebbe distruggere il mondo. Un thriller curioso e coraggioso: una strana miscela di riferimenti pop, classici, scientifici e fumettistici, animata da intenzioni filosofiche. ( Giuseppe Sfranza )

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.