LA CITTÀ DEI LADRI David Benioff

LA CITTÀ DEI LADRI, di David Benioff (Beat)

Mi sono chiesta come sarebbe stato possibile occupare 300 pagine girando intorno alla ricerca di una dozzina di uova da parte di due giovanissimi cittadini di Leningrado in pieno assedio delle truppe tedesche per soddisfare la richiesta di un colonnello che altrimenti li avrebbe uccisi.

Be, non solo è stato possibile ma in quelle 300 pagine c’è tutto, riso e pianto, amore ed orrore, amici e nemici.

È crudo, atroce e volgare, è dolcissimo, delicato, adorabile.

Per alcune scene è meglio essere a stomaco vuoto, per certe altre preparate i fazzoletti e tutto il resto godetevelo.

Lucrezia Centonze

Potete leggere una recensione QUI

Voto  ⭐⭐⭐⭐⭐

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.