IL NUOVO INQUILINO Javier Cercas

IL NUOVO INQUILINO, di Javier Cercas (Guanda)

 

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

 

Romanzo scritto in gioventù da Cercas, si legge in poche ore ma lascia il segno…come altre sue opere maggiori.

Il protagonista è un italiano, insegnante di linguistica in un Campus americano, che al rientro dalle vacanze si trova a passare una settimana particolarmente travagliata.

Nel giro di poche ore tutte le sue certezze vengono meno, nel lavoro, nel privato, negli affetti. Conosce la gelosia, la rabbia, il dubbio, la commiserazione e/o il cinismo di chi gli sta intorno. Più volte si sente angosciato e deriso.

Vive un incubo? È crollato mentalmente?

È proprio su questo piano in cui certezze e realtà sembrano confondersi e svanire che la narrazione si sviluppa, tanto da sconfinare nell’enigma.
Il finale è sorprendente, ma non risolutivo dell’enigma: è la scelta più originale (ma non l’unica) dell’autore.
Altrettanto acuto e abbastanza impietoso il ritratto dell’ambiente universitario, affidato all’ ironia tagliente di alcuni personaggi ed alle logiche aziendali di altri.
Frase da ricordare: “A volte sono le cose più banali a complicarci la vita”.

Recensione di Maria Guidi

IL NUOVO INQUILINO Javier Cercas

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.