IL GATTO CHE VOLEVA SALVARE I LIBRI Sosuke Natsukawa

IL GATTO CHE VOLEVA SALVARE I LIBRI, di Sosuke Natsukawa Mondadori)

 

Questo è un libro leggero che si legge in un soffio, direi che é una sorta di favola. Il protagonista è Rintaro, un orfano che perde il nonno che aveva la libreria Natsuki. Una volta rimasto nella libreria, che eredita, Rintaro conosce un gatto che parla e che ama i libri come lui e che lo porta dentro un mondo favolistico in cui si dovranno superare dei labirinti, ben quattro. In ogni labirinto si incontra un “dictat” sui libri e Rintaro dovrà smontarli, uno per uno. Si deve superare la diffidenza di un uomo che legge voracemente, poi dell’uomo che ritagliava tutti i libri, poi l’uomo che pensava solo a venderli e l’ultimo labirinto con la prova più difficile.

Grazie ai suggerimenti del gatto, alla sua fidata compagna di classe e ai ricordi del nonno che arrivano Maestri lui ci proverà con tutto se stesso…

La missione è salvare i libri che per vari motivi si stanno perdendo.

Natsukawa ci prende per mano e ci fa riflettere sui libri, sul potere che hanno e sul lettore.

Io l’ho trovato carinissimo. Da amante dei libro ho riflettuto sul mio essere lettrice e mi sono divertita ad essere trasportata in un mondo fantasioso seguendo quel gatto saggio e intelligente.

Consigliato

Recensione di Maria Elena Bianco

ACQUISTALO DA FELTRINELLI

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.