I PICCOLI MAESTRI Luigi Meneghello

I piccoli maestri di Luigi Meneghello Recensioni Libri e News UnLibro

I PICCOLI MAESTRI, di Luigi Meneghello

Il giovane protagonista del libro racconta la sua esperienza durante i primi anni della guerra di Liberazione, quando ancora chi la combatteva non veniva chiamato Partigiano: la parte centrale del romanzo è costituita dall’incontro e dal dialogo instaurato tra il protagonista, colto e di famiglia agiata che cerca di esaminare la guerra su un piano filosofico, con Castagna, il popolano capo dei “ribelli” che i fascisti chiamano con disprezzo “banditi”, diretto, realista fino a sembrare cinico. Attraverso il confronto, molto difficile, tra questi due personaggi, l’autore pone le premesse per un percorso di comprensione e definizione del fenomeno della Resistenza, evitando retorica, rancore e luoghi comuni.

I piccoli maestri Luigi Meneghello Recensioni Libri e News UnLibroIl romanzo, che pur essendo narrazione di fatti veri non rinuncia alla cura dello stile, alla cura dello stile e allo sfogo lirico, racconta una Resistenza lontana dai toni celebrativi e eroici da monumento, Resistenza che prima di azione di guerra diviene presa di coscienza politica e civile, e restituisce al lettore figure di palpitante umanità, con le loro paure, i loro dubbi e la loro determinazione, mentre compone un affresco complesso, drammatico e a tratti commovente di un paese dilaniato dalla guerra civile; il lettore ne ricava l’impressione di una riflessione profonda, potente, che unisce al riconoscimento del grande valore storico della Resistenza alla consapevolezza della fragilità della condizione umana e del suo essere sempre e comunque, in balia del caso.

Nelle pagine del romanzo il lettore trova precise narrazioni esposte senza annoiare, rifuggendo i toni freddi della cronaca di fatti ormai fin troppo noti, in una lettura commovente e coinvolgente, sebbene lo stile “antinarrativo” del libro possa non sempre risultare gradito.

Recensione di Valentina Leoni 

L'ultimo rais di Favignana

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.