CAMILLE CLAUDEL Odile Ayral-Clause

Camille Claudel recensioni Libri e News

CAMILLE CLAUDEL, di Odile Ayral-Clause

 

Sono un’appassionata di biografie femminili ma Camille mi è entrata nel cuore. Vorrei che tutti la conoscessero e si appassionassero alla sua storia.T alentuosa scultrice, allieva e amante del più conosciuto Rodin si scontra con le limitazioni imposte alle donne in generale e alle artiste donne ,maggiormente. Lei ha un carattere forte, ribelle, tenace e il suo talento esplode subito sotto gli occhi di tutti, anche del suo maestro amante. La storia tra Rodin e Camille è tormentata, intensa, dolorosa.

Un connubio artistico e amoroso che viene pagato a caro prezzo da Camille. La società del tempo non perdona, non è clemente verso una donna come lei. D’altra parte la stessa famiglia prende le distanze sostenendola economicamente ma facendola rinchiudere in un manicomio dove trascorre gli ultimi 30anni della sua vita. Invano prega la madre e il fratello di farla tornare a casa, di andarla a trovare. Invano elemosina il loro amore. Leggendo le pagine del libro l’ho immaginata con gli occhi febbrili e pieni di energia mentre scolpisce , appassionata e sensuale con il suo amante, poi addolorata e delusa e infine sola e persa nei deliri della sua mente.

Niente potrà cambiare ciò che è stato e ciò che ha subito ma mi piace pensare che conoscendo in modo approfondito la sua storia sia un po’ risarcita di quello che ha sofferto.

Recensione di Rossana Pescatore
CAMILLE CLAUDEL Odile Ayral-Clause

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.