ASIMMETRIA Lisa Halliday

ASIMMETRIA Lisa Halliday Recensioni Libri e News

ASIMMETRIA, di Lisa Halliday

Asimmetria: s. f. [dal gr. ἀσυμμετρία, comp. di ἀ- priv. e συμμετρία «simmetria»].

 

ASIMMETRIA Lisa Halliday

Mancanza di simmetria o di proporzione fra le parti di uno o più oggetti. Il titolo di questo romanzo fornisce un indizio prezioso e anticipatore sul contenuto:due lunghi racconti, il primo “Follia”è la narrazione di un legame asimmetrico tra Alice, una giovane che lavora in una casa editrice ed Ezra uno scrittore molto più vecchio. Due persone lontane per età e per vissuto.

Il secondo racconto è “Pazzia” con al centro della vicenda un economista iracheno il quale vive in America, che disquisisce attraverso un articolato soliloquio,sulla tematica dell’equità sociale, sul mondo diviso tra Occidente e Oriente. Procedere con la lettura è stato a tratti faticoso.

 

 

Un romanzo dicotomico che si articola tra gioventù e vecchiaia, Occidente e Oriente, Equità e Ingiustizia, Fortuna e talento, un libro strano come i tempi liquidi che stiamo vivendo e che sono di difficile definizione.

Un criterio narrativo che rimane, come lo scatto di una foto che immortala un momento, fermandolo. Intrigante è il gossip che si cela dietro i personaggi: Ezra è, in realtà, lo scrittore Philip Roth e Alice è la stessa scrittrice, quindi la vicenda narrata è reale, ispirata ad una storia d’amore asimmetrica. Quale non lo è?

Recensione di Luisa Ciccone

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.