VOGLIO GUARDARE Diego De Silva

Mi limitavo ad amare te, di Rosella Postorino

VOGLIO GUARDARE, di Diego De Silva (Einaudi)

Davide Heller è un avvocato; come Vincenzo Malinconico, divertente protagonista di alcuni romanzi dell’autore, ma niente di più diverso.

È giovane, bello, molto apprezzato; eppure ha un’anima nera che nasconde con attenzione. Celeste ha sedici anni, un grande dolore e un modo segreto di affrontarlo. Talvolta capita di riconoscere in un estraneo incontrato per caso i turbamenti più profondi che ci portiamo dentro.

Tra Davide e Celeste scatta qualcosa: un sovrapporsi di emozioni contrastanti, difficili da identificare, che porterà all’epilogo finale.

Magari anche un po’ scontato ma struggente.

De Silva è efficace sia nella versione leggera che in quella tosta: forse per l’umanità che sa dare ai suoi personaggi. Io l’avvocato Malinconico me lo sposerei. E Celeste, la ragazzina protagonista di questo romanzo, con gli occhi vuoti e la sua lenta autodistruzione, me la porterei a casa, vorrei tanto provare a farla sorridere.

Recensione di Elena Gerla

VOGLIO GUARDARE Diego De Silva

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 Spedizione gratuita a partire da 29.90 euro

Farmaciauno PHYTO 2021

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.