R.I.P. RIPOSA IN PEZZI Francesca Muscas

R.I.P. RIPOSA IN PEZZI Francesca Muscas recensioni Libri e News

R.I.P. RIPOSA IN PEZZI, di Francesca Muscas

Un thriller psicologico di tutto rispetto

 

Il nostro protagonista è Andrea un uomo costretto ad affrontare la rabbia nei confronti della sua ex. Una rabbia e un rancore tale da farlo vivere in uno stato allucinatorio costante, tale da confonderlo. Recensioni Libri e News

Un thriller psicologico che mi ricorda molto lo stile giapponese.
Una scrittrice emergente che sbalordisce per le sue capacità di scrittura e definizione della trama.
Uno stile fatto di periodi brevi, un narratore interno in seconda persona, un linguaggio semplice e accadimenti lenti ma costanti, ambigui , che portano il lettore in una sorta di ragnatela.

Siamo in un tempo futuro ad Iglesias, in Sardegna, sono possibili scommesse su persone indagate di omicidio, fatte nei bet bar.

 

 

Il nostro protagonista è Andrea un uomo costretto ad affrontare la rabbia nei confronti della sua ex. Una rabbia e un rancore tale da farlo vivere in uno stato allucinatorio costante, tale da confonderlo.

Il lettore viene risucchiato da queste allucinazioni e vive con lui tutto ciò che prova, si ritrova catapultato nella sua realtà e rimarrà con il dubbio costante se ciò che vede e sente è reale o sono solo le sue allucinazioni.

la scelta di un narratore interno è perfetto perché in grado di creare suspense e incertezze sull’andamento del romanzo.
Che altro dire, leggetelo e non rimarrete delusi.

Recensione di Elena Nena

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.