IL PESO Liz Moore

IL PESO, di Liz Moore (NN Editore – luglio 2022)

 

Questo libro parla soprattutto di solitudini.

La solitudine di Arthur, obeso professore in pensione, colto e gentile, che non esce più di casa, prigioniero volontario del suo peso e delle sue paure.

La solitudine di Charlene, scomparsa dalla vita di Arthur ormai da anni, tranne che per le tante lettere che i due si sono scambiati, legame tenue eppure non inconsistente, come si vedrà.

La solitudine di Kel, figlio di Charlene, a disagio nella vita che la madre vuole per lui ma anche in quella che crede di volere lui.

La solitudine di Yolanda, che entra nella vita di Arthur mandata da un’agenzia di pulizie e che diventa il deus ex machina (insieme alla ragazza di Kel) della storia.

Eppure, anche se parla di solitudini, questo non è un libro cupo, né triste, né sfiduciato.
Ha la leggerezza di Yolanda e la concretezza affettuosa della ragazza di Kel.
Ha la positività della gioventù, che a tutti fa bene ogni tanto ricordare.

L’ho letto con grande piacere e mi sono arrabbiata moltissimo alla fine con l’autrice, perché davvero, così non si fa!!😉

Recensione di Elena Gerla
IL PESO Liz Moore

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.