NON PER ME SOLA Valeria Palumbo

Feltrinelli KOBO Fomia maggio

NON PER ME SOLA, di Valeria Palumbo (Laterza)

 

Storia delle italiane attraverso i romanzi

Questo bel saggio coniuga la storia della conquista dei diritti delle donne italiane con la storia della letteratura al femminile, tra ‘800 e’ 900, così trascurata nei manuali e negli studi.

L’autrice, VALERIA PALUMBO, integra meritevolmente la storia letteraria con il punto di vista delle autrici che non hanno trovato ancora posto nel “canone” ufficiale: Ada Negri, Elsa Morante, Maria Messina, Grazia Deledda, Alda Merini, Caterina Percoto, Anna M. Ortese, Natalia Ginzburg, Luce d’Eramo, Lara Cardella, Matilde Serao, Alba de Cespedes, Renata Viganò, Clara Sereni, M. Teresa Di Lascia, ecc…

Partendo dalla disamina della situazione femminile in ogni aspetto socio-culturale

(matrimonio, amore, adulterio, maternità, lavoro, istruzione, libertà di movimento, il corpo e la malattia, la moda, la casa, la religione e la monacazione, financo lo sport e l’editoria), si intrecciano fluidamente le citazioni di una miriade di romanzi di scrittrici, e stralci di saggi, resoconti, riviste…

NON PER ME SOLA, rigoroso, accurato e appassionante, è ricchissimo di citazioni, di dati (senza essere pesante), è una miniera di suggerimenti bibliografici, aneddoti , curiosità, zeppo di personaggi e personagge.

Non fa mai male poi ripercorrere la storia dei soprusi subiti e dei diritti conquistati per conoscere la strada percorsa, ragionare sulla situazione presente e ripartire con orgoglio e rinnovate forze verso ulteriori necessari traguardi e cambiamenti.

Recensione di Laura Basso

NON PER ME SOLA Valeria Palumbo

 

Feltrinelli KOBO Fomia maggio

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.