LOVE AFTER LOVE Ingrid Persaud

Love after love

LOVE AFTER LOVE, di Ingrid Persaud

 

LOVE AFTER LOVE Ingrid Persaud Recensioni Libri e News
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

 

Come ha scritto JR Moehringer nel suo Bar delle grandi speranze, un raccontastorie è abile quando riesce a farti passare dal sorriso al pianto in un minuto. Ecco, la Persaud allora è un’abile raccontastorie: in una pagina ti spezza il cuore – bastano le prime tre di questo romanzo a frantumarne uno – e in quella successiva riesce a farti sorridere. E mica perché racconta storie divertenti, al contrario, racconta di violenze domestiche, di omofobia, di morte, di colpe, di perdono e di amore, ma lo fa in un modo che riesce a trasformare questi macigni in piume leggiadre.  Così te lo aggiusta, il cuore, pronta a romperlo nuovamente sul finale, dove il rischio di disidratazione è assai elevato.

.

Persaud ha uno stile asciutto, senza fronzoli, che qui sembrano proprio inutili, colloquiale a tratti ma che credo sia la strada per arrivare diretta al cuore del lettore, non le servono giri di parole per ammaliarlo e trascinarlo nelle vite di Betty e di suo figlio Solo. E nemmeno in quella di Mr. Chetan. Finisce che ti ci ritrovi dentro a quelle esistenze complesse. E ognuno di loro racconta la propria, mentre la condivide con gli altri, grazie all’autrice che modula il registro di ogni protagonista in maniera perfetta. I registri usati, infatti, sono fondamentali per rendere veri Betty, Solo e Chetan.

Il romanzo racconta di questa “famiglia” di Trinidad, formata da una vedova madre di un bambino che accoglie un collega in casa per dividere le spese. Ho messo la parola famiglia tra virgolette perché questo trio si amalgama alla perfezione, crea legami affettivi importanti senza poter diventare, di fatto, un nucleo familiare canonico. Io motivo é presto detto: Mr. Chetan è omosessuale, in una rigidissima Trinidad nella quale diventa impossibile anche riconoscere con se stessi di essere fuori dagli schemi mentali precostituiti.

.

Il punto di forza del romanzo sono senza dubbio i personaggi, con le loro sofferenze, i loro segreti e il loro amore. Personaggi sfaccettati che muovono diverse e contrastanti emozioni, a cui ci si affeziona perché sono veri, reali, quasi tangibili. Non importa se siano a Trinidad o a New York, potrebbero essere i nostri vicini di casa oppure noi stessi, impossibile non empatizzare con loro e sentirne la mancanza una volta letta l’ultima pagina.

 

Love after love è valso a Ingrid Persaud il Costa First Novel Award 2020 come romanzo d’esordio e, pur essendo io sempre un po’ scettica verso i titoli premiati, non posso che comprenderne il motivo. L’autrice crea un mondo drammatico raccontato con la leggerezza dei trinidadiani, l’unica nota negativa è che non è ancora abbastanza conosciuto. Questo è l’unico vero peccato.

 

Recensione di Chiara Carnio

LOVE AFTER LOVE Ingrid Persaud

 

LOVE AFTER LOVE Ingrid Persaud Recensioni Libri e News
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.