LE AVVENTURE DI TOM SAWYER Mark Twain

LE AVVENTURE DI TOM SAWYER  Twain

LE AVVENTURE DI TOM SAWYER, di Mark Twain

Non è tardi, per leggere questo capolavoro, è il momento giusto. Da ragazzina non avrei apprezzato altrettanto. I dialoghi, brillanti, squillanti, sono verosimili ma anche genialmente congegnati. Si sente la voce ingenua del bambino ma anche quella del saggio con il cuore ancora pulito, quella voce che sola può enunciare verità ultime senza rendersi conto.

Si sente l’odore del fiume, si vede la scuola dell’ottocento con le panche tarlate e il profumo di inchiostro, e poi si recede in quella porzione di vita in cui tutti abbiamo scoperto le cose, ci siamo autocommiserati con uno struggimento profondo di breve durata, siamo riemersi con gli occhi nel sole di una nuova avventura e la vita ci sembrava densa di promesse e tesori da scoprire. E sceglievamo gli amici senza fare distinzione di censo o provenienza ma di semplice affinità e complicità.

Vero, l’infanzia descritta è quella di alcuni bambini in un villaggio americano di fine ottocento, ma la psicologia è quella in cui ognuno di noi si può riconoscere. Lo stile di vita è quello che molti ragazzini di oggi non avranno mai conosciuto, sprofondati nei loro schermi. E non sapranno mai cosa si sono persi a non rotolare sull’erba, ma la natura sì, lo saprà, e avrà perso un amico.

 

Recensione di Valeria Lo Monaco

LE AVVENTURE DI TOM SAWYER Mark Twain

 

Mark Twain
ACQUISTALO SU IBS ACQUISTALO SU LA FELTRINELLI ACQUISTALO SU LIBRACCIO

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.