LA FORESTA INCANTATA Mary Stewart

LA FORESTA INCANTATA, di Mary Stewart

Un recente trasloco mi ha riportato tra le mani questo vecchio libro, regalo di Natale del 1989 , al quale ancora oggi sono molto legata, perché fu uno dei titoli che mi affrancò definitivamente dalla narrativa “per l’infanzia” .

Gilly Ramsey eredita una proprietà nel Wilthshire e qui scopre che la sua lontana parente era una strega dalla quale potrebbe aver ereditato uno strano potere; in compagnia del saggio gatto Hodge inizia così per lei una nuova vita, nella quale troverà nuovi amici ma anche nuovi nemici e perfino il grande amore.

La Foresta Incantata è un romanzo fantasy con evidenti sfumature da romanzo sentimentale che cala il lettore nell’atmosfera rarefatta e sognante della campagna inglese con una trama avvincente che scorre dolcemente senza mai annoiare; Mary Stewart è ancora oggi una delle mie scrittrici preferite ( penso che non venga sufficientemente considerato il suo contributo alla Rinascita del fantasy inglese ) e trovo che molte delle sue intuizioni narrative, già presenti in questo libro abbiano in qualche modo anticipato la formula vincente alla base del successo della narrativa fantastica inglese che si svilupperà poco più di dieci anni dopo.

Non so se questo volume sia facilmente reperibile ma se siete di quei lettori che amano guardarsi indietro per scoprire da dove mai vengano i best seller odierni, vi consiglio di recuperare questo romanzo, ottimo per ore di svago e relax.

Recensione di Valentina Leoni

LA FORESTA INCANTATA Mary Stewart

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.