LA CASA DEL COMANDANTE Valerio Varesi

Mi limitavo ad amare te, di Rosella Postorino

LA CASA DEL COMANDANTE, di Valerio Varesi (Frassinelli)

 

Sta proseguendo la mia lettura dei romanzi di Valerio Varesi, non in ordine cronologico, ma così, un po’ a caso. Stavolta, è stato il caso della “Casa del comandante”, della serie delle inchieste del Commissario Soneri, pubblicato nel 2011 da Frassinelli.

Questo giallo è ambientato tra le nebbie, il fango e l’acqua della golena del Po, nella bassa parmense e dintorni. La stessa ambientazione che verrà ripresa sempre da Varesi qualche anno dopo per “Gli invisibili“.

La struttura narrativa del romanzo è quella abbastanza tipica del giallo, ma con diversi elementi aggiuntivi che lo rendono più interessante. Prima di tutto la figura del vecchio comandante partigiano Libero Manotti, il quale, stanco e deluso dagli uomini, soprattutto di quelli che hanno rinunciato a lottare per un mondo migliore, si ritira a vivere in solitudine tra i pioppi della golena. Secondariamente, una banda di squinternati che vogliono resuscitare un tipo di lotta che non ha più senso.

Non mancano le bande dei nuovi arrivati dai paesi dell’est a caccia di siluri, i nuovi pesci che hanno trovato nel Po, nonostante le sue acque contengano ormai di tutto, un buon ambiente per riprodursi.

Un pesce, pare, molto apprezzato nei lontani paesi dell’est, Russia compresa. Tutti i gusti sono gusti, direbbe un mio caro amico ma in dialetto reggiano.

Uno dei pescatori di siluri, pare un giovane ungherese, muore, ma è difficile capire il movente. Si capirà solo verso la fine del romanzo. Muore anche Manotti, forse perché ormai stanco di vivere o semplicemente di vecchiaia. Al lettore il compito di decidere.

Nel romanzo compaiono anche personaggi tipici della zona, direi memorabili, il Nocio, Lumén e Carega. Senza di loro il nostro Soneri sarebbe come un pesce fuor d’acqua, a dibattersi inutilmente nel fango della golena.

Insomma, il libro ideale per affrontare la calura estiva sotto l’ombrellone.

Recensione di Algo Ferrari

L’isola dei tesori, dove gli animali sono preziosi

Farmaciauno 1 – Consegne a solo 1 euro – soglia minima ordine 10 euro

Farmaciauno PHYTO 2021

1 Trackback / Pingback

  1. SPECIALE VALERIO VARESI: il Simenon italiano!

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.