IO SONO DINAMITE. Vita di Friedrich Nietzsche Sue Prideaux

Su laFeltrinelli.it il regalo da Favola firmato Isabelle Allende
IO SONO DINAMITE. Vita di Friedrich Nietzsche Sue Prideaux

IO SONO DINAMITE. Vita di Friedrich Nietzsche, di Sue Prideaux

 

IO SONO DINAMITE. Vita di Friedrich Nietzsche Sue Prideaux

Leggere questo libro è un viaggio di quasi cinquecento pagine attraverso la vita del filosofo che ha forgiato il Novecento. Sue Prideaux ci racconta la genesi delle opere senza entrare troppo nel merito delle idee che annoierebbero i lettori non del mestiere e che avrebbero difficoltà a comprendere. Una escalation lenta ma costante dei concetti di un uomo che non nasce filosofo, ma che crea una filosofia attraverso la sua sensibilità e le sue intuizioni. Fulmini e saette ben si prestano a descrivere la nascita del pensiero del profeta che tale diventerà solo verso la fine della sua vita. I coniugi Wagner, Lou Salomé, Paul Reed e Peter Gast, l’unico in grado di decifrare la sua scrittura, sono alcune delle figure che lo accompagnano durante questa nascita e morte in vita. Figura chiave la sorella Elizabeth, che meriterebbe una biografia tutta per sé dello stesso tenore.

La sua capacità unica di rendere Friedrich quello che è stato: figura, suo malgrado, chiave di una ideologia che ha portato l’umanità a toccare il fondo; la sua caparbietà nel creare,  diffondere e difendere idee che Nietzsche mai avrebbe considerato e che anzi fino a che è stato in grado di capire, ha allontanato con tutta la sua volontà di potenza. Elizabeth che ha spostato e relegato la tomba fraterna ad un angoletto del mausoleo di famiglia per porre la sua al centro di tutte. Terminare questo libro lascia il lettore ad un bivio: intraprendere la salita di una conoscenza filosofica più approfondita e quanto mai difficile o scegliere la discesa e relegare il tutto ai deliri di un pazzo che a un pazzo sono serviti. Per mio conto lascerò che la sua triste,ma potente biografia, faccia compagnia alle biografie delle altre autrici e altri autori che stanno riempiendo i vuoti di un puzzle dal numero di pezzi indefinito.

Recensione di Francesca Pozzo – Canta la Gallina

IO SONO DINAMITE. Vita di Friedrich Nietzsche Sue Prideaux

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.