INÉS DELL’ANIMA MIA Isabel Allende

INÉS DELL’ANIMA MIA, di Isabel Allende (Feltrinelli)

Romanzo storico pubblicato nel 2000, è il resoconto drammatico e crudele della conquista del Nuovo Mondo da parte dei conquistadores spagnoli e la successiva sanguinosa fondazione del Cile. L’autrice ripercorre il periodo delle conquiste coloniali, ne descrive le atrocità e le violenze che portarono alla scomparsa delle civiltà pre-colombiane , per tutto il 1500, uomini armati guidati dai fratelli Pizarro e sotto le insegne della Spagna, sono piombati in Perù e poi in tutto l’America centro meridionale alla ricerca di oro e argento, erano uomini terribili e crudeli che hanno ucciso, distrutto e schiavizzato popoli pacifici e imposto loro una cultura diversa e la cristianizzazione forzata sotto il loro personale potere.

In questo romanzo però il punto di vista è proprio quello dei conquistadores, in particolare la storia di una donna, Ines, personaggio realmente esistito ma di fatto figura dimenticata dalla storiografia ufficiale scritta principalmente dagli uomini.

L’autrice tenta di ricostruire, in base alle poche informazioni contenute nei documenti ufficiali, la storia di questa donna e dove i documenti non fanno luce, supplisce con l’immaginazione. Ines è partita dalla Spagna intorno al 1530 alla ricerca del marito partito anni prima per il Nuovo Mondo nella speranza di fare fortuna senza dare notizie di sé.

Ines sbarca dopo un lungo viaggio pericoloso e incerto e raggiunge il Perù roccaforte dei conquistadores, e impara presto a conoscere quel mondo tutto al maschile. Ines dopo una serie di avventure, diventa anche lei una conquistadora, che , come testimoniano i documenti ufficiali ha contribuito, assieme al suo amore Pedro di Valdivia, a fondare la città di Santiago in Cile strappando quel territorio alle temibili tribù locali. La figura di Ines viene tratteggiata come donna coraggiosa, indomita, ribelle e appassionata tanto da sembrare eccessivamente spregiudicata e indipendente per l’epoca in cui visse. Il romanzo oltre alle cruenti battaglie, alle rappresaglie dei popoli locali e’ il racconto di una grande storia d’amore.

Recensione di Patrizia Franchina

INÉS DELL’ANIMA MIA Isabel Allende

ACQUISTALO DA IBS ACQUISTALO DA FELTRINELLI ACQUISTALO DA LIBRACCIO

1 Commento

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.