GLI SQUALI Giacomo Mazzariol

GLI SQUALI Giacomo Mazzariol Recensioni Libri e News

GLI SQUALI, di Giacomo Mazzariol

 

“Se stai fermo muori. Come gli squali”

Seconda prova del giovanissimo scrittore Veneto Giacomo Mazzariol, dopo il grande successo di “Mio fratello rincorre i dinosauri”, “Gli squali” (Einaudi 2018) è un romanzo di formazione che si svolge durante un’estate unica nella vita di tutti gli studenti: quella della maturità.

A ridosso di questa esperienza, il millennial Max, perfetto figlio del suo tempo, esperto in informatica come la maggior parte dei ragazzi, inventa una app per l’orientamento dei giovani alla scelta dell’Università a loro più confacente.

Subito viene contattato da una società di start up e la sua vita prende una nuova svolta. Tutto ciò che aveva programmato, i viaggi con gli amici, le vacanze, la libertà dopo tanti anni di scuola, salta improvvisamente catapultandolo dal paesello tanto amato, in cui si conoscono tutti, alla realtà della capitale e del mondo del lavoro, un mondo tanto diverso e ancora da esplorare.

Tutto, però, avviene troppo rapidamente e le scelte future appaiono eccessivamente stringenti anche se le possibilità offerte sono di quelle imperdibili, da afferrare velocemente al volo se non si vuole perdere un “treno” che passa una volta soltanto.

Con una scrittura semplice e lineare, leggermente immatura ma molto genuina e sincera, Giacomo Mazzariol ci parla di tanti temi importanti che hanno a che vedere con la voglia di conoscenza, esperienza e crescita giovanile e degli incontri che segnano questi cambiamenti verso la vita adulta, con scelte spesso difficili da intraprendere per andare incontro ad un domani soddisfacente senza però mai rinunciare ai propri bisogni, alle proprie emozioni, ad essere semplicemente sé stessi.

Recensione di Maristella Copula

GLI SQUALI Giacomo Mazzariol

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.