Consigli di lettura dalle librerie – puntata n. 12

Consigli librerie

Consigli di lettura dalle librerie – puntata n. 12

 

Vi proponiamo i consigli di lettura di 4 librerie tratti dalle nostre intervistate

 

Cartolibreria Disanti Vieste ci consiglia: 

La strada di Cormac McCarthy : il fuoco che portano padre e figlio è ciò che vince la distruzione che li circonda e che permette di costruire.

Franny e Zoe di J. D. Salinger: l alterità che emerge dalla realtà come esigenza strutturale della vita.

Il palazzo degli specchi, di Amitav Ghosh: tante domande che emergono nell’evolversi degli eventi come la posizione naturale dell’uomo che si chiede il nesso che ha con quello che accade.

 

Libreria Novecento Nuoro ci consiglia:

 

I libri che vogliamo consigliare sono soprattutto sardi, in quanto riteniamo che nostra regione abbia dato tanto alla letteratura italiana e mondiale. Non a caso vantiamo la prima donna italiana, e ancora unica, ad avere vinto il Nobel per la letteratura che è Grazia Deledda. Di lei potremmo consigliare tutte le sue opere, ma, forse, il libro che più la rappresenta è Cosima, una sua autobiografia sotto forma di romanzo.

Se Deledda ha dato tanto alla letteratura, non possiamo dimenticare il grande intellettuale Antonio Gramsci. Di lui vi consigliamo la lettura delle sue Lettere dal carcereedito da Einaudi, in cui traspare tutta l’umanità e l’amore per la sua terra.

Il terzo è un romanzo del Novecento italiano: Il giorno del giudizio di Salvatore Satta. Questo romanzo è stato tradotto in ben sette lingue e narra della città di Nuoro di inizio XX secolo e dei suoi abitanti, ma le quali storie sono comuni a tutti gli essere umani.

 

 

Libreria Mascali Siracusa ci consiglia:

 

La tavola del paradiso di Donald Ray Pollock, perché se non avete ancora letto questo scrittore vi state perdendo qualcosa. Una storia di amore e di tenebra di Amos Oz, che ci ricorda che rifondare il mondo significa innanzitutto sognarlo con una veste nuova..

Stupidistan di Stefano Amato perché fotografa la realtà in maniera impietosa e ci fa ridere di gusto mentre ci porta per mano sul ciglio del baratro.

Le isole di Norman di Veronica Galletta perché c’è Siracusa, dentro, c’è la storia familiare e quella collettiva, c’è la letteratura in quelle pagine.

 

 

Globo Libri Genova ci propone:

VOX di Christina Dalcher: avvincente come trama e come stile.

I SEGNI DEL MALE di Simone Regazzoni: thriller e storia dosati magistralmente

L’ASSEMBLEA DEGLI ANIMALI di Filelfo: originale e toccante

 

 

 

Commenta per primo

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.